finalit - bisogno di grafologia - formazione - corso triennale - forum - lettera aperta - servizi - domande - iscrizione - contatti

Dispensa (3° versione) - La relazione logica consequenziale

Inizialmente, la relazione logica consequenziale è stata pensata come un metodo integrativo delle procedure diagnostiche del prodotto grafico già consolidate. Su questa base è stato effettuato un corso diretto a grafologi, che è iniziato nell'aprile del 2013 e si è concluso nel settembre 2014. Nel frattempo, però, si sono compresi innumerevoli universali e sono state effettuate moltissime scoperte, che hanno necessariamente indotto a formulare una teoria fondativa della grafologia oggettiva ed una nuova disciplina, costituita dalla Diagnostica della scrittura, della manoscrittura e della grafica simbolizzata.
In pratica, attualmente, questo forum ha un valore di documento, in quanto attesta un punto di partenza di un lungo cammino. Un altro documento dello stesso tipo è costituito da Dalla genesi di un segno ad una "nuova grafologia", secondo il simbolo della vita, pubblicato su questo forum.

Dispensa (3° versione) - La relazione logica consequenziale

Messaggiodi guido il 16 mag 2013, 16:50

Al solito la presente dispensa sostituisce la precedente e si consiglia di non stamparla.

Con questa dispensa si entra nel vivo del problema dibattuto, illustrato e sperimentato.

Si ringraziano coloro che hanno partecipiato alla video conferenza del lunedi 13/5/2013 ed i molti che hanno scritto a segreteria@filografia.it con critiche, suggerimenti ed incoraggiamenti. Veramente grazie!

Nb. Ci scusiamo con coloro che hanno scaricato la versione precedente (ventisei persone), purtroppo conteneva dei refusi che parzialmente alteravano il senso di un paio di frasi. Abbiamo provveduto a correggere, da qui la versione che segue.

Quanto sopra, ovviamente, secondo noi, potrebbe sollecitare ancor più i colleghi e gli amatori della grafologia ad esercitare la loro critica e a prodigarsi in consigli e suggerimenti.
Dovrebbbe essere implicito, infatti, che allo stato attuale si possano dare delle inesattezze. Insomma, è in discussione una procedura completamente innovativa, peraltro anche di tipo sperimentale, colta nelle sue fasi iniziali (o quasi): è impossibile che tutto sia già perfetto.

Clicca:

Dispensa n. 3_corso.pdf
(3.17 MB) Scaricato 937 volte
guido
 
Messaggi: 1193
Iscritto il: 17 mar 2008, 11:04

Torna a Corso di approfondimento - La relazione logica consequenziale nella perizia grafica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron